Pigna irpina pasquale

…e dopo la pastiera, arriva anche la ricetta della pigna pasquale irpina. Un tradizionale dolce della mia terra che si prepara proprio durante la settimana di Pasqua. Questa versione è facile e veloce da preparare e molto profumata grazie all’aggiunta dei liquori, mentre ne esiste una versione da un sapore più delicato ma con una lievitazione lenta (la ricetta la trovate qui).

 

Per la ciambella:

  • 5 interi di uova
  • 350 g di zucchero
  • 1/2 bicchiere di vermut
  • 1/2 bicchiere di liquore strega
  • 500 g di farina 00
  • 300 g di manitoba
  • 80 gr. di olio di semi
  • 1 buccia di limone grattuggiata
  • 1 succo di limone spremuto
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 1 bacca di vaniglia

 

Per la glassa:

  • 1 albume di uovo
  • 180 g di zucchero a velo

 

Procedimento:

In una ciotola capiente lavorare le uova con lo zucchero, aggiungere successivamente l’olio, i liquori, il limone e la vaniglia. Lavorare il tutto per almeno 10min. Successivamente aggiungere le farine e il lievito. Il composto dovrà risultare cremoso ed omogeneo. Versare il tutto in uno stampo a ciambella da 28cm abbastanza alto, imburrato ed infarinato. Infornato a 180° per circa 50/60 min.

Quando la ciambella sarà pronta, lasciarla raffreddare completamente. Nel frattempo preparare la glassa sbattendo l’albume con lo zucchero a velo fin quando la glassa non sarà bianca. Ricoprire la pigna con la glassa e decorare con dei corallini colorati.

 

1 Discussion on “Pigna irpina pasquale”

Rispondi a Mila Annulla risposta

Your email address will not be published.