Biscotti e piccola pasticceria

Le frittelle di Carnevale

A Carnevale ogni fritto vale! Dopo le chiacchiere, non potevano mancare i dolci di carnevale che più adoro: le frittelle di Carnevale alle mele. Squisite zeppoline dolci con un morbido interno di mele. Vanno fritte e cosparse di abbondante zucchero a velo vanigliato. Una vera bontà. Sono sicuramente tra le ricette di cucina più amate dai bambini. Ingredienti: (per 50 frittelle) 500gr. di farina 50gr. di zucchero 50gr. di burro

Continua a leggere…

Le chiacchiere

Il Carnevale non è solo maschere e scherzi, ma anche ricorrenze e dolci tradizionali. Dalle mie parti le chiamano chiacchiere, ma c’è anche chi le chiama frappe, cenci, lattughe, galani, rosoni o bugie. Hanno la forma di una striscia o di un fiocchetto. Fritte e cosparse di sottilissimo zucchero, sono molto friabili e vanno giù che è un piacere. Ingredienti: 500gr. di farina  3 uova 2 cucchiai di zucchero 1

Continua a leggere…

Tartellette al cacao con mousse di ricotta

Cioccolato: il più dolce dei piaceri! Certo, alle volte fa a cazzotti con la nostra linea ed è intimo amico dei nostri “amati” brufoli, ma… innumerevoli ricerche hanno evidenziato anche le sue “proprietà benefiche”. Una per tutte: vi siete mai chiesti perché quando siamo tristi, afflitti e sconsolati mangiamo un pò (si fa per dire) di cioccolata? Perché contiene la feniletilamina una sostanza con proprietà “euforizzanti”. Bando alle ciance… Base

Continua a leggere…

Dolcetti alle noci

Oggigiorno la frutta secca è diventata un MUST in cucina. E’ utilizzata per piatti sia dolci che salati, per impreziosire un sugo e per preparare carpacci di carne o pesce. Un ingrediente che rende ogni piatto originale e dal gusto insolito. Quella di oggi è una ricetta dolce che ha come ingrediente principale le noci. Un impasto morbido avvolto da una sfoglia friabile. Un mix sublime. Ingredienti: ( per 30

Continua a leggere…

Le cartellate

Le Cartellate sono un dolce di tradizione pugliese, ancora oggi particolarmente preparate in tutta la Puglia ma originarie della provincia di Foggia. In dialetto pugliese prendono il nome di “Carteddate” o anche di “Scartaghiet”. Si chiamano così in quanto la consistenza della pasta è così croccante e friabile che sembra carta. Sono dolci fritti e preparati con pochi ingredienti: farina, olio e vino bianco. Gli aromi come chiodi di garofano,

Continua a leggere…

Biscotti a scacchi

Cosa c’è di meglio che iniziare la giornata con cappuccino e deliziosi biscotti? DIREI NULLA! Gli esperti dicono che la colazione è il pasto più importante perché aiuta a sentirsi meglio e ad affrontare bene la giornata. Io ho accettato il consiglio e mi sono messa all’opera per preparare dei friabilissimi biscotti bicolore. Pochi ingredienti per un grande risultato. Ingredienti: (per 20 pezzi) 165gr. di farina 65gr. di zucchero 1

Continua a leggere…

Meringhe e cioccolato

La meringa è un tipico dolce italiano, ma ne esistono diverse varianti anche nella cucina francese. E’ un dolce con pochi ingredienti: albume d’uovo e zucchero. Se ne possono creare di varie forme e aggiungervi ciò che si vuole, dal cioccolato alla granella di zucchero, secondo i propri gusti. La variante che vi propongo è quella con cioccolato fuso. Un abbinamento da veri intenditori. E’ una ricetta ideale per chi

Continua a leggere…

Biscotti alle nocciole

I biscotti fanno parte dell’antica tradizione della cucina italiana. Sono buoni in ogni occasione: a colazione con un bel cappuccino, oppure con un thè o una cioccolata calda. La ricetta che vi propongo è di quelle classiche. I biscotti sono molto friabili e con un sapore di nocciola che li rende davvero appetitosi. Ingredienti: 500gr. di farina 150gr. di zucchero 3 uova 1 cucchiaio di liquore (anche limongello) 100gr. di

Continua a leggere…